lunedì 21 dicembre 2015

Countdown to Christmas -4: pane (dolce) di Natale

Buongiorno a tutti!
Nel post di ieri , avevo anticipato che anche la sorpresa di oggi sarebbe stata.....una dolce sorpresa.
E in effetti, dopo diversi post in cui abbiamo parlato di tutt'altro, ultimamente mi sto scatenando con prelibatezze culinarie. Del resto, Natale è anche (e soprattutto) cibo, cibo e ancora cibo!

Da qualche anno a questa parte, poi, sto scoprendo tradizioni di altri Paesi e, soprattutto per quanto riguarda i dolci, mi piace sperimentare sapori differenti.


 Come il pane dolce di oggi, tipico degli Stati del nord, al quale, però, ho apportato una modifica niente male. Ma vediamolo insieme!
 
Ingredienti per il pane:
350gr farina
1 pizzico sale
150ml latte
1 cubetto lievito birra
50gr zucchero
100gr burro
1 uovo
1 manciata di frutti di bosco disidratati
1 manciata di uvetta
1 mancita di mandorle tritate
scorza grattugiata di un limone
1 manciata di arancia candita

Ingredienti per la glassa:
100gr zucchero a velo
1 cucchiaio succo limone

Ingredienti per la crema (mia aggiunta):
1/2 L latte
buccia di un limone
125gr zucchero
1 uovo intero + 2 tuorli
50gr farina

Procedimento:
Comincio preparando l'impasto per il pane: metto in una ciotola la farina, il sale e lo zucchero e faccio sciogliere il lievito nel latte. Aggiungo poi lievito e latte agli altri ingredienti.
Unisco quindi il burro e l'uovo e impasto il tutto.
Non mi resta che aggiungere l'arancia candita, la scorza di limone, le mandorle, l'uvetta e i frutti di bosco.

Lascio lievitare un'oretta, per poi infornare a 180° per 40min circa.

Mentre cuoce, procedo con la crema pasticcera:
scaldo leggermente il latte con la buccia del limone.
Intanto, in una ciotola verso lo zucchero, le uova intere e i tuorli e frullo.
Poi, aggiungo la farina setacciata e mescolo. Quindi verso delicatamente il latte (dopo aver rimosso  la buccia del limone).
Sposto il tegame su fuoco basso e cuocio la crema mescolando. Quando comincia a bollire, mescolo più energicamente, finché non è densa.

Dopo aver sfornato il pane e averlo fatto raffreddare, lo taglio a metà per poter spalmare un generoso strato di crema pasticcera nel mezzo e lo richiudo.

Preparo quindi la glassa: non si tratta d'altro che di frullare lo zucchero a velo con il limone.
Spalmo la glassa sul pane e decoro con palline di zucchero e con un rametto di agrifoglio.
Che ne dite? Potete stare certi che un dolce come questo non potrà che farvi fare un figurone con i vostri ospiti il giorno di Natale! E' bello da vedere e buonissimo!

Se avete dei dubbi sul procedimento ovviamente non esitate a chiedere.
A domani,
Dany 

Nessun commento:

Posta un commento